AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Lavoro > ANNO 2014: Inserimento lavorativo dei disabili


"SONO CONTENTO DI LAVORARE QUI”: IL BILANCIO DELLA PROVINCIA DI TORINO SULL’INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI

PRESENTAZIONE

Filmato: Sono contento
Durata : 10' 01"

Sono stati duemilasettecento i lavoratori disabili coinvolti dalla Provincia di Torino nel quinquennio 2009-2014 in percorsi di inserimento lavorativo mirato.
Altrettanti i tirocini, quasi tutti in impresa. I contratti di assunzione, nonostante la crisi economica che ha colpito duramente il territorio della nostra provincia, ammontano a oltre ottocento all’anno.
Gli interventi per il mantenimento del posto di lavoro sono stati centotrenta; mentre per quanto riguarda la formazione professionale, nel periodo 2009-2013 sono state finanziate dalla Provincia, tramite le risorse del Fondo Sociale Europeo, 2.059 “integrazioni” di allievi disabili nei corsi biennali o triennali dell’obbligo istruzione/diritto - dovere, mentre 3.378 persone hanno partecipato ai corsi specifici per disabili ultradiciottenni del bando disoccupati - mercato del lavoro.
Sono questi i numeri presentati al seminario "Sono contento (di lavorare qui) - Percorsi di formazione e lavoro di persone con disabilità", organizzato dalle Aree lavoro e formazione professionale della Provincia, che si è tenuto giovedì 11 dicembre nella sede di corso Inghilterra, presenti gli assessori al lavoro e alla formazione professionale di Provincia e Regione Carlo Chiama e Gianna Pentenero.

Il seminario, a cui hanno preso parte circa duecento tra operatori della scuola e della formazione professionale, rappresentanti di altri enti locali, dei consorzi socio-assistenziali, delle cooperative sociali e delle associazioni dei disabili, è stato il momento conclusivo del periodo di programmazione e realizzazione delle attività per la formazione professionale e per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità iniziato nel 2007-2008.

Il principale strumento di programmazione per l’inserimento e l’integrazione dei lavoratori disabili è costituito dal Piano provinciale per l’occupazione dei disabili, che per il quinquennio 2009-2014 ha potuto contare su oltre diciotto milioni di euro di fondi regionali: con tali risorse sono stati finanziati oltre quattromila interventi di sostegno all'inserimento lavorativo. Inoltre sono stati utilizzati quasi settecentomila euro del Fondo sociale europeo e una cifra variabile tra uno e due milioni all’anno del Fondo nazionale disabili.

“Un’efficace politica del lavoro nei confronti di queste persone” ha commentato l’assessore al lavoro e alla formazione professionale della Provincia Carlo Chiama “è nella maggior parte dei casi l’esito di un insieme di interventi a favore della loro integrazione scolastica, formativa e lavorativa, che devono essere il più possibile coordinati tra di loro e collocati armonicamente nel più ampio progetto di vita del soggetto con disabilità”.
Durante il seminario è stato presentato il film “Sono contento”, un cortometraggio che racconta cinque storie di vita e di lavoro di persone che hanno beneficiato dei programmi di formazione e di inserimento lavorativo della Provincia di Torino.


Programma e interventi del seminario

(11 dicembre 2014)