AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Ambiente > ANNO 2014: Polverino di gomma prodotto nel Torinese


ASFALTO CON POLVERINO DI GOMMA ORA E' PRODOTTO NEL TORINESE

PRESENTAZIONE

Filmato: Asfalto con polverino prodotto nel Torinese
Durata : 02' 37"

È stato montato nello stabilimento di Borgaro Torinese della ditta Brillada il nuovo impianto che produce asfalto mescolato con polverino di gomma, realizzato con i fondi del progetto europeo Tyrec4life. Finora l’unico impianto in grado di fornire conglomerato bituminoso arricchito di pneumatici fuori uso sminuzzati si trovava in Toscana, e proprio da lì era arrivato il bitume con cui erano state effettuate tra settembre e ottobre le stese sperimentali sulle provinciali 53 e 503, nel territorio canavesano.
 
Il nuovo impianto ha lo scopo di aggiungere il polverino di gomma al conglomerato bituminoso mediante due tecniche: nel mescolatore a temperatura ambiente ("a freddo") e nel tamburo a doppio cilindro ("a caldo"). In questo secondo caso il macchinario, condizionando il polverino a temperature elevate, è in grado di garantire una parziale fusione del materiale e quindi una maggiore interazione tra il polverino stesso e il bitume.
Grazie all’attenta attività di laboratorio condotta dal Politecnico di Torino, il nuovo impianto permetterà di aumentare notevolmente la quantità di polverino introdotto senza incorrere in fenomeni di segregazione, avendo inoltre la possibilità di introdurre diverse tipologie di polverino di gomma sul piano della pezzatura (ultrafine e granulato).

Finanziato nell'ambito del programma europeo Life+ (LIFE10ENV/IT/000390), Tyrec4life è stato varato nel dicembre 2011 e terminerà nei primi mesi del 2015, con un valore economico di circa tre milioni e mezzo di euro. Ne è capofila la Provincia di Torino; Politecnico di Torino e Brillada snc sono tra i partner.

 

(19 novembre 2014)