AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Turismo > ANNO 2014: La Provincia al Salone del Gusto


AL SALONE DEL GUSTO LA PROVINCIA PRESENTE CON I PRODUTTORI DEL “PANIERE”, GLI INCONTRI SULLE POLITICHE ALIMENTARI NELLE AREE URBANE E LA PROMOZIONE DEL PROGETTO “DANTE”

PRESENTAZIONE

In attesa di passare le consegne alla costituenda Città Metropolitana, dal 23 al 27 ottobre la Provincia di Torino sarà presente al Salone del Gusto con alcune iniziative che rimarcheranno l’importanza e l’eredità del lavoro impostato negli ultimi 13 anni con il “Paniere” dei prodotti tipici. L’Assessorato provinciale all’Agricoltura e Montagna avrà uno spazio riservato nello stand della Città di Torino, per distribuire materiale informativo e condurre brevi degustazioni di prodotti del “Paniere”. I Consorzi dei produttori del “Paniere” saranno invece presenti in forze nell'area Presidi di Slow Food, per le consuete attività di degustazione e vendita.

GLI INCONTRI E I CONVEGNI ORGANIZZATI DALLA PROVINCIA

  • Giovedì 23 ottobre dalle 11 alle 13 nello stand della Città di Torino (nel Padiglione 2 del Lingotto Fiere) e venerdi 24 dalle 11 alle 13 nello stand della Camera di commercio i consumatori potranno incontrare il “Paniere” e i suoi produttori.
  • Venerdì 24 ottobre dalle 16 alle 17,30 nello stand della Città di Torino si parlerà di “Distribuzione innovativa per i piccoli produttori: buone pratiche in progress in provincia di Torino”. Al centro dell’incontro le esperienze del negozio Origine gestito dalla rete dei GAC (gruppi di acquisto comune) torinesi, della rete “Ecoredia” che riunisce duecento famiglie dell'eporediese e del “Garden Chef” ideato e realizzato da Davide Almondo in piazza Emanuele Filiberto a Torino.
  • Sabato 25 ottobre dalle 10 alle 12 nel supermercato “Eataly” di via Nizza, la Sala dei Duecento ospiterà l'incontro sul tema “Le eredità di Expo 2015: politiche alimentari metropolitane come occasione di crescita sostenibile tra città e campagna”. Ad introdurre i lavori sarà l’Assessore all’Agricoltura e Montagna della Provincia di Torino, Marco Balagna. Interverranno l’Assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, gli Assessori comunali alle Politiche Educative Maria Grazia Pellerino e all’Innovazione, Ambiente e Aree verdi Enzo Lavolta, il Capo di gabinetto del Sindaco di Milano Maurizio Baruffi, il Direttore dell’Area Ricerca e Sviluppo della Fondazione CARIPLO Carlo Mango e il Presidente della Fondazione Slow Food per la biodiversità Piero Sardo.
  • Sabato 25 ottobre dalle 16 alle 17,30 nello stand della Città di Torino sarà tracciato un bilancio del progetto “Il menù l'ho fatto io”, che, per iniziativa della Città e della Provincia, coinvolge i bambini delle scuole primarie di Torino nella gestione del servizio di ristorazione scolastica, aiutandoli a scegliere cibi e ricette sulla base delle informazioni acquisite durante un processo di educazione alimentare.

LA PROMOZIONE DEL PROGETTO “DANTE”

Durante il Salone del Gusto la Provincia di Torino ha programmato iniziative informative dedicate al progetto europeo DANTE - Digital Agenda for New Tourism Approach in European Rural and Mountain Areas. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione (ICT) a sostegno del turismo montano e rurale, per consentire ai piccoli e medi imprenditori del settore di affrontare al meglio le sfide dell’era del Web e dei social network. La Provincia di Torino, è capofila di DANTE, che è finanziato, con un contributo di oltre 2 milioni di Euro, dal Programma INTERREG IV C dell’Unione Europea, ha durata triennale (2012-2014) e coinvolge partner distribuiti in 10 Regioni di 9 Stati europei: Italia, Polonia, Spagna, Grecia, Slovenia, Francia, Germania, Olanda e Belgio. Presso gli spazi espositivi dei produttori del “Paniere” presenti al Salone del Gusto sarà in distribuzione materiale informativo sulle ICT promosse dall’iniziativa. Nella Galleria Visitatori sarà posizionato un totem dedicato a DANTE e la pubblicità del progetto sarà presente anche nella mappa-catalogo del Salone. 

CON “CORONA VERDE” ALLA SCOPERTA DELL’AGRICOLTURA “SULLA PORTA DI CASA”

La Provincia di Torino è inoltre uno dei partner del progetto “Corona Verde”, che vede la Regione Piemonte, alcuni Enti locali e Fondazioni culturali, le organizzazioni del mondo agricolo e l’ATL “Turismo Torino e provincia” lavorare insieme ad un ambizioso obiettivo: proporre all’attenzione dell’opinione pubblica la realtà dell’agricoltura periurbana, creando una vera e propria rete di operatori e di soggetti collettivi (ad esempio i gruppi di acquisto comune creati dai consumatori) interessati a far progredire l’agricoltura metropolitana torinese. Durante il Salone del Gusto i partner di “Corona Verde” proporranno visite e osservazioni “in campo” di realtà che spaziano dagli orti delle Circoscrizioni 4, 5 e 8 di Torino all’orto in pieno centro storico della Cascina Quadrilatero, da Porta Palazzo (il più grande mercato alimentare all’aperto d’Europa) alle cascine Falchera, Le Vallere e Grange Scott, dall’orto didattico di Venaria Reale al vigneto di Villa della Regina.

Per saperne di più e consultare il programma delle visite guidate e le indicazioni per le adesioni.

(22 ottobre 2014)