AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Turismo > ANNO 2014: Viaggio nel Tempo


RIEVOCAZIONI STORICHE
"VIAGGIO NEL TEMPO"
PER RIVIVERE ANTICHI COSTUMI, CULTURE E TRADIZIONI

PRESENTAZIONE

Con l'arrivo della primavera, la Provincia di Torino è tornata a proporre ai turisti e ai cittadini del proprio territorio il circuito delle rievocazioni "Viaggio nel Tempo", che ricostruisce tradizioni e vicende locali con notevole accuratezza e fedeltà storica.

Il calendario delle rievocazioni si è aperto sabato 12 aprile, proponendo il primo degli appuntamenti mensili al Forte di Fenestrelle con l'evento "Il racconto delle antiche mura". Le date successive (sempre in orario serale) sono il 17 maggio, il 14 giugno, il 12 luglio, il 9 e 10 agosto, il 16, 17 e 18 agosto, il 23 agosto, il 20 settembre e il 25 ottobre.

Il ricco calendario delle manifestazioni ci accompagnerà fino all'autunno inoltrato.

Oltre a presentare al grande pubblico la ricostruzione di fatti che compaiono nelle cronache di un tempo e nei libri di storia, il viaggio a ritroso che il territorio compie tutti gli anni offre uno spaccato della vita quotidiana nei secoli che vanno dall'XI al XIX.
E' un'importante operazione di difesa della cultura locale, che crea un indotto ed un richiamo turistico non indifferenti. Il circuito valorizza località in cui particolarmente viva e forte è la memoria del passato.
Gli organizzatori delle rievocazioni di "Viaggio nel Tempo" hanno saputo abbinare momenti di cultura e meditazione a momenti di gioia e di svago, ambientazioni suggestive e convivi legati alla riscoperta di antichi sapori e antiche ricette.
La Provincia di Torino sostiene queste manifestazioni, per il loro valore di animazione e promozione della cultura locale: le diciotto rievocazioni del 2014 sono infatti passate al vaglio di una Commissione storica istituita appositamente per assistere Comuni, gruppi storici, Pro Loco e altre associazioni coinvolte nella complessa organizzazione delle rappresentazioni.
Ai gruppi storici, veri protagonisti e motori entusiasti delle rievocazioni, la Provincia di Torino ha voluto inoltre offrire una visibilità che andasse al di là della singola giornata, con l'istituzione di un apposito Albo che ne certifica il lavoro e la qualità dell'impegno".

(30 aprile 2014)