AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Viabilità > ANNO 2007: Da Torino alla Venaria Reale


Più agevole l'accesso alla Reggia di Venaria
con il prolungamento di corso Regina Margherita,
inaugurato giovedì 11 ottobre dalla Provincia

PRESENTAZIONE

Filmato: Inaugurato il prolungamento da Corso Regina Margherita a Venaria.
Durata: 02' 14"

Ingrandisci

Taglio del nastro

Alla vigilia dell'inaugurazione della Venaria Reale, la Provincia di Torino ha aperto al traffico il prolungamento di corso Regina Margherita, completando un nodo di primaria importanza per collegare il capoluogo subalpino con la cintura nord-ovest e consentire al flusso di visitatori di raggiungere il lato sud della Reggia sia dalla Tangenziale sia dalla città. Alla cerimonia di inaugurazione dell'opera viaria erano presenti il Presidente Saitta, l'Assessore provinciale al Trasporti e Grandi Infrastrutture Franco Campia, l'Assessore regionale ai Trasporti e Infrastrutture Daniele Borioli, i Sindaci di Collegno, Venaria e Druento. L'intervento ha comportato anche la realizzazione di una rotatoria di accesso al P.I.P. di Collegno e l'adeguamento del tratto della Strada Provinciale 176 compreso tra corso Regina Margherita e la Provinciale 8, per una spesa di 9.705.721,71 Euro (con un contributo di 2,5 milioni di Euro da parte della Regione).

Ingrandisci

Nuovo svincolo

Il prolungamento di corso Regina Margherita oltre la Tangenziale, fino a raggiungere la Provinciale 176 in corrispondenza della rotatoria sulla quale si innesta il nuovo collegamento con la Provinciale 8, completa un nodo di primaria importanza per la penetrazione in Torino da nord-ovest e consente di raggiungere direttamente il lato sud della Reggia dalla città e dalla Tangenziale (attraverso Savonera), con il nuovo raccordo tra la Provinciale 8 e via don Sapino. L'intervento ha previsto la realizzazione di 4 nuove corsie monodirezionali larghe 7 metri ciascuna, che si riuniscono nei pressi della rotatoria sulla Provinciale 176: Inoltre è stato realizzato il rifacimento completo delle piste in direzione Torino-Frejus, per la realizzazione di un nuovo sottopasso lungo quasi 3 km. L'intervento ha previsto l'allargamento di corso Regina Margherita nel tratto di 850 metri compreso tra il territorio del Comune di Torino e la Tangenziale, passando da 2 corsie per senso di marcia a 3 corsie più corsia di emergenza per senso di marcia, con un allargamento totale di circa 13 m. Al fine di adeguare la rete esistente ai nuovi flussi di traffico provenienti dal nuovo nodo, l'intervento ha infine previsto l'allargamento della Provinciale 176 da 6,50 a 10,50 metri di larghezza e la realizzazione di una pista ciclabile larga 3 metri e mezzo, affiancata da una doppia alberata (che verrà messa a dimora nel mese di novembre).

Il progetto per il miglioramento dell'accessibilità alla Reggia di Venaria e al Parco della Mandria è nato nella primavera del 1999: un investimento da 300 miliardi di vecchie lire, per ridisegnare l'assetto di una intera zona, collegando meglio la viabilità da e per Torino con l'accesso alle valli di Lanzo e recuperando il progetto della circonvallazione Venaria-Borgaro, che sarà completata nel 2009.

La Provincia ha inoltre inaugurato un tratto di strada di circa 1 Km che si inoltra nei Giardini della Venaria Reale (nella zona dei cosiddetti "Quadrati"). Si tratta di un tassello di un'opera viaria, di prossimo completamento, che permetterà un ulteriore accesso alla Reggia.

(11 ottobre 2007)