AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Turismo > ANNO 2008: Un futuro per il Forte di Fenestrelle


Logo Forte Fenestrelle
CONCORSO INTERNAZIONALE DI IDEE PER IL FORTE DI FENESTRELLE
Iniziativa della Provincia in occasione del Congresso Mondiale degli Architetti

Premiazione


PREMIAZIONE

Filmato: Premiazione del concorso per il futuro del forte di Fenestrelle
Durata: 04' 20"

"Finis Terrae - Pons Terris", presentato dal gruppo di architetti guidato dal portoghese João Ferreira Nunes, è il titolo del progetto vincitore del "Concorso internazionale sul futuro del Forte di Fenestrelle".
Il concorso lanciato nei mesi scorsi dalla Provincia di Torino nell'ambito del Congresso mondiale degli Architetti per acquisire proposte di recupero e valorizzazione del suo monumento simbolo, il Forte di Fenestrelle, la più grande fortezza alpina d'Europa. In particolare, la Provincia aveva chiesto agli architetti di individuare strategie di intervento su tutto il Forte, immaginare una possibile destinazione d'uso agli immensi spazi di cui la fortezza dispone (in parte recuperati grazie agli interventi di restauro sinora eseguiti) e di ipotizzare il recupero e la valorizzazione della Ridotta Carlo Alberto, appena acquisita dalla Provincia e situata nel fondovalle, sulle rive del Chisone. La Ridotta, ultima costruzione realizzata nel 1836 a completamento del Forte, ne diverrà la porta di accesso per i turisti in visita al complesso.

Il 29 ottobre il presidente Antonio Saitta nel corso della cerimonia ha premiato le tre proposte ritenute migliori, tra le 19 presentate, dalla Commissione giudicatrice, presieduta da Sandro Petruzzi, dirigente della Provincia e composta dagli architetti torinesi Luca Barello e Stefano Trucco e dai colleghi Suha Ozkan e Andreas Kipar:

  • 1°classificato: progetto "Finis Terrae - Pons Terris", presentato da un'associazione temporanea tra "Proap Estudios e Projectos de arquitectura paisagista" dell'architetto João Antonio Ribeiro Ferreira Nunes (capogruppo) e gli architetti Fiorenzo Meneghelli, Andrea Menegotto e Marco Carretta
  • 2° classificato: progetto "Un segno Forte", presentato dagli architetti Francesco Barrera (capogruppo), Isabella Magnaghi, Alessandro Mellano, Paola Ravella e da Studioata
  • 3° classificato: progetto "Non più conquistare il mondo ma abitarlo", presentato dagli architetti Margherita Bert (capogruppo), Antonio De Rossi e da Dedalo s.a.s. di Luisella Italia & c

(29 ottobre 2008)