AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

MediAgencyProvincia di Torino

Speciali


Sei in: Home > MAP > Speciali > Viabilità > ANNO 2007: Inaugurate le rotatorie di Lombriasco


INAUGURATE LE ROTATORIE DI LOMBRIASCO
Cerimonia sabato 28 aprile con il Presidente della Provincia Antonio Saitta

PRESENTAZIONE

Filmato: Inaugurate le rotonde di Lombriasco
Durata: 02' 40"

La Provincia di Torino ha realizzato due nuove rotatorie stradali nel territorio del comune di Lombriasco, destinate a migliorare la sicurezza e la viabilità della zona.
I lavori appena conclusi sono stati inaugurati sabato 28 aprile dal Presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta, dall'Assessore provinciale alle Grandi Infrastrutture Franco Campia e dal Sindaco di Lombriasco Sergio Ferrero. Erano presenti il Presidente e il Vicepresidente del Consiglio provinciale Sergio Vallero e Giuseppe Cerchio, consiglieri regionali e provinciali.

Le rotonde si trovano in corrispondenza delle intersezioni con le vie San Giovanni e San Sebastiano che regolano l'accesso nord e sud all'abitato di Lombriasco, e sono state realizzate nell'ambito degli interventi di miglioramento del livello di sicurezza per la circolazione sulla Strada Provinciale 663 "di Saluzzo" (l'ex strada statale direttrice Carignano - Saluzzo ). Presto saranno aperti i cantieri per la circonvallazione dell'abitato di Ceretto il cui progetto definitivo è in fase di stesura.
La sinergia con i Comuni di Lombriasco, in provincia di Torino e Casasalgrasso già in provincia di Cuneo, ha permesso di ottenere buoni risultati per la riqualificazione degli attigui ambiti produttivi.

Le rotatorie, hanno ottenuto il preventivo parere favorevole dell'Ente Parco del Po della pianura Torinese in quanto posizionate in corrispondenza del confine del Parco e costituiscono ora validi accessi per la sua fruibilità.
I lavori, costati circa 350 mila Euro, hanno compreso la realizzazione di percorsi pedonali perimetrali, la predisposizioni per l'irrigazione, opere per lo smaltimento delle acque meteoriche e impianti d'illuminazione.
Il progetto esecutivo è stato redatto dal Servizio Grandi Infrastrutture Viabilità nel marzo del 2005.
L'arredo delle aiuole circolari interne alle rotatorie sarà approntato dall'Amministrazione comunale di Lombriasco secondo i progetti in corso di stesura legati alle caratteristiche del territorio rivierasco del Po.