AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Lavoro

Il rapporto di lavoro

Sei in: HomeLavoroRapporto di lavorocollocamento obbligatorio

ATTENZIONE!!! QUESTA SEZIONE NON E' AGGIORNATA CONTIENE LE INFORMAZIONI DI ARCHIVIO AL 28.04.2015. COLLEGARSI ALLA NUOVA PAGINA DELLA CITTA' METROPOLITANA DI TORINO

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO LEGGE 68/99

La legge n. 68 del 1999 di riforma del collocamento dei disabili, ha introdotto il nuovo principio del "collocamento mirato". Lo scopo è promuovere l'inserimento lavorativo dei disabili in impieghi compatibili con le proprie condizioni di salute e capacità lavorative e a soddisfare l'esigenza delle aziende di un inserimento proficuo nella propria organizzazione produttiva.

Accanto al sostegno al disabile la legge n.68 del 1999 prevede per le aziende soggette agli obblighi occupazionali la possibilità di stipulare convenzioni con la Città Metropolitana di Torino e incentivi per le assunzioni.

Si pubblica l'AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE - Fondo Regionale Disabili "Sportello di mediazione al lavoro" presso i Centri per l’Impiego e il Modello da inviare. Per informazioni è possibile contattare tiziano.liberti@cittametropolitana.torino.it tel. 011/8617800.

 

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE LEGGE 68/99 PER AVVIAMENTI NUMERICI PRESSO ENTI PUBBLICI ANNO 2015.
Si comunica che dal 09/03/2015 al 27/03/2015 presso i Centri per l’Impiego della Città Metropolitana di Torino, sarà disponibile la graduatoria generale provvisoria al 31/12/2014 per l’avviamento presso gli Enti Pubblici dei lavoratori iscritti negli elenchi ai sensi della Legge citata.
Per la consultazione ed eventuali istanze di rettifica, gli interessati potranno rivolgersi presso gli stessi uffici, entro la predetta data muniti di un documento di riconoscimento.
Leggi il COMUNICATO.

 

 

 

 


Le informazioni presenti nel sito hanno carattere unicamente informativo, pertanto si declina ogni responsabilità per qualsiasi problema causato dal servizio.

Ultimo aggiornamento: 28/04/2015