AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Lavoro

Il rapporto di lavoro

Ti trovi in: svolgimento del rapporto di lavoro mobilità: come funziona > cancellazione dalle liste di mobilità

CANCELLAZIONE DALLE LISTE DI MOBILITÀ

La cancellazione dalle liste di mobilità avviene a seguito di uno dei seguenti eventi:

  • scadenza del periodo di fruizione dell'indennità di mobilità;
  • erogazione in un'unica soluzione dell'indennità di mobilità;
  • assunzione a tempo pieno indeterminato;
  • compimento dell'età per la pensione di vecchiaia;
  • rifiuto di una lavoro professionalmente equivalente e con un inquadramento retributivo inferiore del 20% rispetto a quello di provenienza qualora la sede disti fino a 50 Km dalla residenza del lavoratore o sia raggiungibile in un massimo di 80 minuti coi mezzi pubblici. (L. Finanziaria 2004);
  • mancata comunicazione all'INPS di riassunzione a tempo parziale o determinato;
  • rifiuto o non regolare frequenza ai corsi di formazione promossi dalla Regione;
  • rifiuto ad essere impiegato in lavori socialmente utili;
  • rifiuto alla convocazione, senza giustificato motivo, da parte dei Centri per l'Impiego o dell'Agenzia per l'Impiego;

Le informazioni presenti nel sito hanno carattere unicamente informativo, pertanto si declina ogni responsabilità per qualsiasi problema causato dal servizio.

Ultimo aggiornamento: 18/04/2007