AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino.

L'UNICA PARTE ACCESSIBILE E REGOLARMENTE AGGIORNATA DI QUESTO SITO RIGUARDA L'ALBO PRETORIO ONLINE CHE L'UTENZA PUÒ CONTINUARE A CONSULTARE.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi, sono raggiungibili dal portale della Città metropolitana di Torino.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Attivitą Produttive e Concertazione Territoriale

Internazionalizzazione


Sei in: Home > Attività produttive e concertazione territoriale > Internazionalizzazione

INTERNAZIONALIZZAZIONE

In coerenza con le indicazioni comunitarie, nazionali e regionali la Provincia di Torino, sulla base anche delle esigenze rilevate nei dibattiti svoltisi nei numerosi tavoli di concertazione dei Patti Territoriali presenti sul territorio, ritiene di dover dare un fattivo contributo al tema dell'internazionalizzazione: esigenza di aggancio del sistema delle PMI torinesi alle reti europee ed extra-europee per la promozione e la vendita dei prodotti, la realizzazione di partnership permanenti e per lo sviluppo di adeguati servizi in materia.

Uno dei punti di debolezza del nostro sistema produttivo è da ricercarsi, in molti casi, nella difficoltà delle nostre PMI a rapportarsi con l'estero.
Sovente, al di là delle indiscusse capacità imprenditoriali, tale difficoltà nasce semplicemente dalla oggettiva impossibilità del piccolo imprenditore a ricercare sul mercato globale nuovi partners stranieri in quanto problemi di tempo, di produzione, di burocrazia e di opportuni rapporti con la clientela acquisita impediscono l'avvio di ulteriori iniziative. Ma la concorrenza sempre più agguerrita, anche da parte dei nuovi Paesi emergenti, evidenzia come l'internazionalizzazione delle imprese sia un elemento indispensabile, inderogabile e vitale per la sopravvivenza futura di molte delle nostre aziende.

I processi di internazionalizzazione delle aziende vengono ostacolati per:

  • la difficoltà ad orientarsi ed a discernere tra la molteplicità di informazioni disponibili sui paesi/aree;
  • la carenza di informazioni sulla domanda emergente per determinati settori in specifiche aree/regioni del mondo;
  • la scarsità di risorse professionali da mobilitare per periodi medio-lunghi all'estero;
  • la difficoltà di accesso alle risorse finanziarie necessarie per sostenere operazioni di riorganizzazione all'interno delle aziende e di penetrazione sui mercati internazionali.

La Provincia di Torino promuove progetti per l'internazionalizzazione delle PMI e partecipa come socio a Ceipiemonte, primo organismo regionale italiano dedicato all'internazionalizzazione del territorio.

 

Ultimo aggiornamento: 13/11/2015