AVVISO AGLI UTENTI

Dal 1° gennaio 2015 la Città Metropolitana ha sostituito la Provincia di Torino, pertanto non saranno più garantiti gli aggiornamenti dei vari canali di questo sito.

Le nuove pagine, i canali e le informazioni valide per la continuità della gestione e dell'erogazione di servizi da parte dell'Ente, sono raggiungibili dal portale della Città Metropolitana di Torino, attraverso il quale è possibile collegarsi anche con le pagine ancora in fase di completamento.


HOME | WELCOME/BIENVENUE | URP | MEDIAGENCYPROVINCIA | ACCESSIBILITÀ

Territorio

Pianificazione territoriale generale e copianificazione urbanistica

Sei in: Home > Territorio > Linee Guida per il Sistema del Verde

  logo certificato ISO 9001

Sistema del Verde e Aree libere

Il Sistema del Verde e delle Aree Libere dal costruito (SVAL) della Provincia di Torino è costituito dalla Rete Ecologica Provinciale e dalle Aree Agricole. Per tali aree il PTC2 intende perseguire obiettivi di contenimento del consumo di suolo e della frammentazione e depauperamento paesaggistico ed ecosistemico.

Linee Guida per il Sistema del Verde e delle Aree Libere

Le Linee Guida sul Sistema del Verde (LGSV) previste dall´art. 35 co.4 delle NdA del Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Torino e approvate con DGP n. 550-23408/2014, nascono con l´obiettivo di fornire, sia alle amministrazioni comunali sia ai tecnici, disposizioni orientative di tipo tecnico e/o procedurale finalizzate all´attuazione del PTC2 ai sensi dell´art 5 co. 6. In particolare le LGSV mirano a contenere il consumo di suolo, incrementare, qualificare e conservare i servizi ecosistemici, con particolare attenzione per la biodiversità e promuovere, compatibilmente con le esigenze di sviluppo socio-economico del territorio, un utilizzo razionale delle risorse naturali. Per rispondere a tali esigenze le Linee Guida sul Sistema del Verde, sono articolate in tre fascicoli, incrementabili con aggiornamenti e approfondimenti successivi.

  • Linee Guida per la Rete Ecologica (LGRE)
  • Linee Guida per le Mitigazioni e Compensazioni (LGMC) (formato pdf 1,7 MB)
  • Linee Guida per le Aree Periurbane (LGAP) (in corso di redazione)

       

      Ogni fascicolo contiene indicazioni sulle modalità di individuazione degli elementi di interesse specifico, quali ad esempio gli elementi strutturali della rete ecologica piuttosto che la tipologia di aree passibili di misure di compensazione nonché le misure di mitigazione da adottare in funzione degli interventi. Sono forniti i principali riferimenti normativi e indicati, o in alcuni casi allegati, cataloghi di buone pratiche. Per facilitare la consultazione delle linee guida è inoltre previsto per ogni fascicolo un glossario dei termini ricorrenti. Tali disposizioni si propongo di offrire un primo strumento di lavoro a supporto di tutti coloro che sono chiamati ad osservare e governare le dinamiche di trasformazione territoriale con il prioritario obiettivo di salvaguardia del patrimonio naturale.

Nel corso del Seminario del 15 giugno 2015, sono state illustrate le Linee Guida per la Rete Ecologica e le Linee Guida per le Mitigazioni e Compensazioni, oltre ad alcune indicazioni, rivolte a tecnici ed amministratori, sulle loro modalità di utilizzo e di recepimento negli strumenti di pianificazione urbanistica. Di seguito sono scaricabili le presentazioni:

Ultimo aggiornamento: 18/06/2015